MySirt può essere usato dalla “gente comune”, ovvero coloro che non hanno una specifica formazione informatica, dai freelancers e dalle piccole e medie imprese che realizzano software.

Ciascun tipo di utente userà delle potenzialità differenti del prodotto.

La gente comune potrà realizzarsi le proprie applicazioni in poco tempo e con poca spesa. La peculiarità di poter generare più volte la stessa applicazione, aggiungendo di volta in volta nuove informazioni, permetterà all’utente inesperto di chiarirsi le idee di ciò che vuole man mano che va avanti nella implementazione. MySirt è molto facile da usare e tutta la parte di installazione è completamente trasparente.

Il freelance potrà allargare il suo raggio d’azione, avendo in MySirt un valido collaboratore, che farà il lavoro sporco di sviluppatore. Lui avrà maggior tempo per realizzare particolari frameworks, grafiche accattivanti o specifici moduli che MySirt non produce. Potrà ridurre il tempo di lavoro ed aumentare la sua redditività!

Le imprese che realizzano software potranno essere competitive in quanto MySirt permetterà loro di realizzare prototipi in tempi brevissimi e molto utili in fase di contrattazione. Uno dei principali obiettivi di una azienda informatica è quella di avere dei clienti pienamente soddisfatti e la prototipizzazione rende possibile la realizzazione di un sistema che sia il più attinente possibile ai desiderata del cliente. Non riteniamo MySirt un nemico degli sviluppatori ma un alleato. L’arrivo di MySirt in un’azienda non deve significare la riduzione del personale, ma un suo miglior impiego, in attività intellettuali e di ricerca, in modo che l’azienda sia sempre al passo con i tempi e nella realizzazioni di particolari procedure che MySirt non genera.

Dove c’è necessità di un database relazionale, MySirt è la soluzione.

Limitazioni: l’uso di MySirt è possibile a tutti coloro che sono in grado di “organizzare” in maniera razionale le informazioni. Ci vuole una mente analitica capace di distinguere gli oggetti e le relazioni tra di loro.